giovedì 4 gennaio 2018

Antonio Banderas irriconoscibile: senza capelli e dimagrito



Antonio Banderas allarma i fan con una foto circolata sulla rete. Da quando il pubblico italiano non lo vede più nei panni del premuroso mugnaio del noto spot che parlava con le galline, Antonio Banderas ha completamente cambiato genere e ora sembra addirittura un’altra persona. L'attore sex simbol di Hollywood appare completamente calvo e molto dimagrito. Ecco cosa gli è accaduto.
Il sex simbol completamente diverso, Antonio Banderas senza capelli è irriconoscibile
Da quando il pubblico italiano non lo vede più nei panni del premuroso mugnaio che parlava con le galline, Antonio Banderas ha completamente cambiato genere e ora sembra addirittura un’altra persona.
Tolti gli abiti casual, è apparso sul settimanale Hola! tirato a lucido in smoking in compagnia della fidanzata Nicole Kimpel, ma salta all’occhio anche un altro dettaglio che rende Antonio Banderas irriconoscibile.
Nello scatto pubblicato anche su Instagram, infatti, l’attore 57enne – al tavolo con altri attori ad una festa di Natale organizzata da un marchio di decorazioni di interni- è completamente calvo e piuttosto dimagrito in volto.
Antonio Banderas senza capelli, allarme tra i fan.
Immediatamente i fan si sono preoccupati per il suo stato di salute, ma per fortuna la trasformazione di Banderas ha solo a che fare con esigenze di copione. L ex marito di Melanie Griffith, infatti, è il protagonista della seconda stagione di Genius, dedicata a Pablo Picasso.
La serie prodotta per National Geographic da Ron Howard ha ripercorso nella prima stagione la vita e le gesta di Albert Einstein (Geoffrey Rush) tenendo incollati allo schermo 45milioni di spettatori in tutto il mondo e guadagnando 10 nomination agli ultimi Emmy.
Antonio Banderas ha fatto sapere a People di essere particolarmente entusiasta di interpretare uno dei più grandi artisti del ‘900:
“Sono sempre stato affascinato dalla storia di Pablo Picasso, uno dei pittori più innovativi al mondo, nato, tra l’altro, nella mia stessa città, Malaga. Sono elettrizzato all’idea di poter raccontare la sua storia” ha fatto sapere.

Post più popolari

Google+ Followers