mercoledì 14 dicembre 2016

"Poveri ma ricchi", arriva il cinepanettone firmato Fausto Brizzi


Christian De Sica, Enrico Brignano, ma anche Anna Mazzamauro, Gabriel Garko, Giobbe Covatta e persino Al Bano sono tra i protagonisti della spassosa pellicola "Poveri ma ricchi", in uscita nelle sale il 15 dicembre e destinata a diventare un film cult di Natale. Basato su una commedia francese di grande successo, "Les Tuche", il film segna la decima regia di Fausto Brizzi in collaborazione, per la sceneggiatura, con Mario Martani.
Liberamente "italianizzato" sulla solida ossatura del copione francese il film firmato da Brizzi racconta le disavventure dei Tucci, una famiglia povera, ma molto variegata, di un piccolo paese del Lazio. Padre, madre, una figlia vanitosa e un figlio genio, costretto a fingersi ignorante per stare al passo con la famiglia. Con loro vivono anche il cognato, botanico ma nullafacente, e la nonna, patita di serie TV. Un giorno accade qualcosa di completamente inaspettato: i Tucci vincono cento milioni di euro. Nel bel mezzo della notte fanno le valigie e partono. Destinazione: Milano. Una volta arrivati e preso possesso della loro nuova vita da milionari, i Tucci si rendono conto che i tempi sono cambiati. Oggi i ricchi sono tutti low profile, mangiano poco o niente, sono ecologisti, fanno beneficenza, si tengono in forma, vanno in giro con biciclette o macchinette elettriche. Essere ricchi, oggi, è diventata una gran scocciatura. E questa scoperta renderà le cose molto diverse da come se le aspettavano...
Riadattato dall'originale alla realtà italiana, il film mette in campo una squadra di attori comici davvero di prima qualità. Il risultato sono dialoghi davvero spiritosi, battute frizzanti e tante tante risate da buon cinepanettone made in Italy.
Ambientato quasi totalmente a Milano, si avvale delle musiche di Francesco Gabbani, vincitore dell'ultimo Sanremo Giovani. L'esilarante cast comprende anche Lucia Ocone, Ubaldo Pantani, Federica Lucaferri, Giulio Bartolomei, Gian Marco Tognazzi, Bebo Storti e Camila Raznovich.

Post più popolari